Vai al contenuto Vai alla barra laterale Passa al piè di pagina

Normativa Illuminazione Centrali Elettriche

 Normativa Illuminazione Centrali Elettriche

 

Normativa Illuminazione Centrali Elettriche

Destinazione d’usoLivelli di Illuminamento Medio in Lux [Lx]UGRIndice di Resa Cromatica [CRI]Uniformità di Illuminamento [Uo]Note Specifiche
Illuminazione Impianto Alimentazione Combustibile500200,40I colori relativi ai segnali di sicurezza devono essere riconoscibili
Illuminazione Locale Caldaie10028400,40
Illuminazione Sala Turbine20025800,40
Illuminazione Locali Annessi per esempio: Locali Pompe, Locali Condensatori, Quadri di Controllo interni20025600,40
Illuminazione Sala di Controllo50016800,70
1. I quadri di controllo sono spesso verticali
2. Possono essere necessari apparecchi con regolazione del flusso luminoso
Illuminazione Dispositivi di Controllo Esterno2020I colori relativi ai segnali di sicurezza devono essere riconoscibili

 

Anche per il settore odontoiatrico, c’è una normativa di riferimento dove si passa da un minimo di 50 lux fino a 1500 con indici di resa cromatica da 20 a 90 CRI.

Quali tipi di lampade di solito si trovano all’interno di uno studio odontoiatrico?

Illuminazione Led Industriale propone delle plafoniere led con  indice di resa cromatica 90 a 185 l/watt come ad esempio le Pledline o le Pledran per gli incassi oppure le Pledsat a sospensione.

 

illuminazione led stazioni Clicca sulla plafoniera per vedere le plafoniere

Tutti i prodotti indicati utilizzano powerled della Nichia o della CREE